Giana Anguissola

Scrittrice di romanzi per adulti e per ragazzi, bozzettista, autrice televisiva, giornalista per varie testate nazionali e locali, Giana Anguissola nasce a Piacenza il 14 gennaio 1906. A soli 16 anni “con assoluta sfacciataggine”, come scrisse lei stessa, si presenta al Corriere della Sera di Milano con una sua novella, iniziando la sua lunga collaborazione con il Corriere dei piccoli, dove pubblicherà racconti e romanzi a puntate per quarant’anni, e con le altre testate del Corriere.

La consacrazione come scrittrice avviene con il suo romanzo per adulti Il romanzo di molta gente, edito dalla casa editrice Arnoldo Mondadori, con cui vince il premio “Le stanze del libro” come miglior autrice esordiente al Premio Viareggio del 1933.

Negli Anni 30 Giana Anguissola si orienta sempre più verso la letteratura per ragazzi pubblicando romanzi e racconti a puntate sul Corriere dei Piccoli e con diversi editori.

Dopo la fine della guerra si apre il grande sodalizio con la casa editrice Mursia, con cui pubblicherà i romanzi Il diario di Giulietta (1954), Priscilla (1958) Pierpaola (1959), L’inviata specialissima (1959), Io e mio zio, (1960) fino ad arrivare a Violetta la timida (1963). Nel 1954 con la riedizione de Gli eredi del circo Alicante ottiene il premio Soroptimist e nel 1959 con Priscilla il Premio della presidenza del consiglio e la Menzione dell’International Board on Books for Young People.

Nel 1957 vince il Premio Saint Vincent per il giornalismo e nel 1964 il Premio Bancarellino con il romanzo che sarà il suo più grande successo: Violetta la timida.

Pioniera nel comprendere l’importanza dei mass media emergenti, quali la radio e la televisione, nel 1954 per l’esordiente TV dei Ragazzi realizzò la sceneggiatura di 21 episodi del Diario di Giulietta e nel 1959 la trasposizione televisiva di Le avventure di Pinocchio.

La scrittrice si spense a 60 anni a Milano il 13 febbraio 1966 dopo un lungo periodo di malattia

In un appassionante podcast prodotto e realizzato qualche anno fa da RadioRai3, Luisa Mattia racconta la vita e la poetica di Giana Anguissola attraverso i suoi personaggi, la lettura di brani dei suoi romanzi e delle sue lettere. Ascolta il podcast>>